Barriere acustiche in calcestruzzo

  • 1.1 Pannelli in calcestruzzo

Pannelli costituiti da uno strato con funzione portante in calcestruzzo armato vibrato di classe RBK ≥ 300 Kg/mq. spessore minimo cm. 8 e da uno strato fonoassorbente in calcestruzzo alleggerito, con disegno a greche o similari, di spessore minimo non inferiore a cm. 4 e cavità di profondità non inferiore a cm. 8 realizzato al 100% con argilla espansa di massa volumica in mucchio compresa tra i 350 ed i 600 Kg/mc.
Lo strato fonoassorbente potrà essere colorato a richiesta con l’impiego di pigmenti di ossidi di ferro da mescolare all’impasto cementizio.
I giunti tra i pannelli e fra i pannelli ed i montanti vengono opportunamente isolati con guarnizioni in EPDM.

  • 1.2. Struttura

La struttura di sostegno delle pannellature in calcestruzzo che costituiscono la barriera antirumore potrà essere realizzata in elementi metallici ricavati da profili HEA dotati di piatto di base per l’ancoraggio di dimensioni minime in funzione dell’altezza della barriera mm. 250×280 e spessore pari a mm. 15.
Il collegamento del piatto di base con il profili HEA sarà assicurato da cordoni di saldatura e da numero due piatti obliqui di dimensioni unitarie pari a 160×90 mm. e spessore mm. 10.
In alternativa i profili potranno essere annegati in appositi pozzetti in calcestruzzo di profondità minima mm. 500.

  • 1.3. Certificazioni

Ai fini dell’accettazione dei pannelli acustici e dei loro componenti l’Impresa fornitrice dovrà presentare le relazioni di prove tecniche eseguite da Istituti autorizzati e/o accreditati in materia attestanti le caratteristiche tecniche dei materiali.
Le barriere acustiche in calcestruzzo dovranno essere dotate della necessaria certificazione in conformità della normativa europea ISO 354 del 1985.

IT
  • IT
  • EN